Home |  Organismi Dirigenti  |  Link  |  Contatti  |
Feed RSS 
  mercoledi 21 novembre 2018 Partito Democratico Cesena
| Circoli | Dichiarazioni | Iniziative ed eventi | Parlamentari e consiglieri | Feste democratiche | SPECIALE AMMINISTRATIVE | Bilanci |
Dopo tutto, l'Europa

22 ottobre 2011

Pubblicato in: Iniziative pubbliche

Al via sabato 22 ottobre il ciclo di incontri "Dopo tutto...l'Europa", organizzato dal Forum Europa del Pd di Cesena in collaborazione con il gruppo del Pd nazionale sulle Politiche Europee,  guidato dall'On. Sandro Gozi. La rassegna, che si concluderà a gennaio 2012, vedrà la partecipazione di ospiti illustri quali Gianni Pittella, Vicepresidente del Parlamento Europeo, David Sassoli, Capo delegazione PD al Parlamento Europeo. E ancora, Damiano Tommasi, presidente dell'Associazione Italiana Calciatori, che, insieme all'On. Mario Pescante, interverrà sul diritto europeo e lo sport, con riferimento alla famosa sentenza Bosman.
Nel primo incontro, sabato 22 dalle 15 alle 18,30 al San Biagio, si parlerà di "Chi fa cosa in Europa", un incontro di formazione per ripercorrerne la storia, con particolare attenzione alle istituzioni comunitarie e al loro funzionamento. Dopo il saluto di Massimo Bulbi, Presidente della Provincia Forlì- Cesena, la parola passerà ai relatori: l' On. Sandro Gozi, Renata Lizzi, Docente di Teorie e politiche dell'integrazione europea presso l' Università di Bologna, Lia Montalti, Assessore alle politiche europee del Comune di Cesena, l'On. Vittorio Prodi, membro della Commissione Parlamentare per l'ambiente, la sanità e la sicurezza alimentare.
Maria Laura Moretti, membro del Forum, spiega così la decisione dell'iniziativa: «Fortunatamente Cesena è già una città "europea" nel suo attuare strategie di valorizzazione delle politiche locali in chiave europea, grazie ai progetti che il Comune di Cesena sta portando avanti, ma vogliamo fare di più. Vogliamo creare le condizioni adatte per stimolare nelle persone, in particolare nei giovani, la riflessione se e in quale misura è possibile costruire un "noi" europeo, se e in quale misura si possono condividere sentimenti di appartenenza e valori, se e in quale misura è possibile percepire l'Europa come una struttura dentro la quale collocarsi con l'orgoglio di esserci». Il tutto tramite percorsi seminariali, presentazioni di libri e laboratori che ne seguano costantemente il percorso di trasformazione. Senza farsi mancare un momento più leggero con gli "Eurospitz" all'Osteria Fermoposta, dove chiacchierare con gli ospiti in un clima più informale.
Il calendario degli incontri: 22 e 29 ottobre, 5 novembre, 3 e 10 dicembre, 14 e 28 gennaio.


TAGS:
iniziative ed eventi |  dichiarazioni | 

Bookmark and Share


Commenti: 1
"Noi non uniamo degli stati, uniamo degli uomini" Jean Monnet
Ieri a Cesena ci siamo lanciati nell'impresa di unirci attorno all'Europa.

Ci siamo ritrovati nell'austera sala rossa del cinema S.Biagio per conoscere l'Unione Europea più da vicino. Si è svolto infatti l'incontro "Carta di Identità dell'Europa: chi fa cosa in Europa" primo del ciclo di eventi previsti nell'iniziativa "DOPO TUTTO, L'EUROPA".

L'on. Sandro Gozi, la Dott.ssa Renata Lizzi e Lia Montalti, ci hanno preso per mano e ci hanno accompagnato, all'interno del "Palazzo Europa", alla scoperta di questo "Luogo" strutturato in modo complesso e nel quale si dipanano in modo “orchestrato” , il confronto e la cooperazione tra gli Stati membri, che dovrebbe avvenire nel nome di un motto intenso di significato e invulnerabile al tempo, quale è "Unità nella diversità".

Abbiamo avuto l’opportunità di conoscere l’ Europa nelle sue linee fondamentali, comprendere la sua funzione di governante, attraverso la quale svolge il suo compito primario che è quello di risolvere i problemi.

Lia Montalti chiude l’incontro, catapultandoci letteralmente dentro la quotidianità del nostro “essere europei”, ogni giorno, nella nostra città.

L'Europa non esisterebbe senza i territori, le città e i cittadini.

L'Europa ci dà la possibilità di inserirci come città in un progetto comune e questo aiuta a renderci consapevoli di che cosa significa essere cittadini europei.

Sottolinea però che nelle istituzioni c’è pochissima cultura europea e scarsa consapevolezze dell’ “essere europei” e questo si evidenzia maggiormente nelle modalità di utilizzo dei finanziamenti europei, che troppo spesso vanno a colmare vuoti di bilancio, passando attraverso l’ideazione di progetti su temi che interessano.

L'Europa non è solo un interlocutore, ma si può costruire ed identificare nelle nostre azioni, nella nostra vita .

Con questi incontri vorremmo contribuire a "disvelare l’arcano", scoprire cosa significa “Essere europei” se è possibile che possa significare il riconoscere di avere un’identità precisa, che ci permetta di creare le condizioni per un esercizio consapevole del diritto/dovere di ogni cittadino europeo di partecipare attivamente alla vita democratica dell’Unione.

Abbiamo iniziato alla grande e continueremo SABATO 29 OTTOBRE con il SECONDO INCONTRO "GENERAZIONI EUROPEE- nuove solidarietà in Europa: lavoro, welfare, ambiente".

Vi aspettiamo numerosi.

Scritto da Maria Laura Moretti in data 23 ottobre 2011 alle 14:29



Girafeste: scopri tutte le feste del PD dell'Emilia-Romagna
Link utili
Link utili
Ricerca nel sito
»

dichiarazioni cesena parlamentari e consiglieri cesenate pd feste democratiche primarie iniziative ed eventi
 Partito Democratico Cesena - Viale Bovio n. 48 - 47521 Cesena (FC) - tel 0547-21368 - fax 0547-25304 - e-mail organizzazione@pdcesena.it - C. F. 90056750400   - Privacy Policy

Il sito web di PD Cesena non utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie strettamente necessari per la navigazione delle pagine e di terze parti legati alla presenza dei "social plugin". Per saperne di più Accetto