Home |  Organismi Dirigenti  |  Link  |  Contatti  |
Feed RSS 
  lunedi 19 novembre 2018 Partito Democratico Cesena
| Circoli | Dichiarazioni | Iniziative ed eventi | Parlamentari e consiglieri | Feste democratiche | SPECIALE AMMINISTRATIVE | Bilanci |
Le dichiarazioni di Napolitano sono un altro passo avanti per la campagna "L'Italia sono anch'io"

24 novembre 2011

Pubblicato in: Comunicati

«Mi auguro che in Parlamento si possa affrontare anche la questione della cittadinanza ai bambini nati in Italia da immigrati stranieri. Negarla è un'autentica follia, un'assurdità. Non viene riconosciuto loro un diritto fondamentale». Lo ha dichiarato il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Sposiamo completamente il pensiero di Napolitano, il nostro Partito è già da tempo impegnato nella battaglia per i diritti di cittadinanza.
Il PD di Cesena è difatti promotore a Cesena della campagna "L'Italia sono anch'io", la raccolta firme per la presentazione in Parlamento di due proposte di legge ad iniziativa popolare, per garantire e tutelare tali diritti.
Oggi in Italia vivono 900mila minori stranieri: oltre il 60% di loro - vale dire mezzo milione di bambini e ragazzi - è nato nel nostro Paese. Le dichiarazioni del Presidente sono una significativa conferma di un sentire condiviso rispetto alla necessità che la qualità dell'integrazione passa attraverso un riconoscimento fattivo del diritto di cittadinanza. Per info www.litaliasonoanchio.it.

Forum Immigrazione PD Cesena


Bookmark and Share





Girafeste: scopri tutte le feste del PD dell'Emilia-Romagna
Link utili
Link utili
Ricerca nel sito
»

feste democratiche parlamentari e consiglieri pd dichiarazioni primarie cesena iniziative ed eventi cesenate
 Partito Democratico Cesena - Viale Bovio n. 48 - 47521 Cesena (FC) - tel 0547-21368 - fax 0547-25304 - e-mail organizzazione@pdcesena.it - C. F. 90056750400   - Privacy Policy

Il sito web di PD Cesena non utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie strettamente necessari per la navigazione delle pagine e di terze parti legati alla presenza dei "social plugin". Per saperne di più Accetto