Home |  Organismi Dirigenti  |  Link  |  Contatti  |
Feed RSS 
  mercoledi 21 novembre 2018 Partito Democratico Cesena
| Circoli | Dichiarazioni | Iniziative ed eventi | Parlamentari e consiglieri | Feste democratiche | SPECIALE AMMINISTRATIVE | Bilanci |
Il PD chiede l'esenzione dall'IMU per i fabbricati agricoli

10 marzo 2012

Pubblicato in: Comunicati

Il PD di Cesena presenterà nel prossimo Consiglio Comunale un ordine del giorno per chiedere alla Giunta di adoperarsi affinché il Governo esenti totalmente dall'IMU i fabbricati di servizio all'attività agricola, come stalle, fienili, strutture di ricovero per macchine e attrezzi. Questi infatti, come d'altra parte i terreni, costituiscono gli strumenti di lavoro dell'agricoltore e non possono essere considerati alla stregua di pura e semplice ricchezza accumulata. L'applicazione a detti fabbricati di una aliquota ridotta allo 0,2%, pur combinata con la possibilità per i Comuni di ridurla dello 0,1%, produrrebbe comunque un danno all'impresa agricola. Il PD vuole anche sollecitare il Governo ad aprire un tavolo di confronto con i Comuni (ANCI) e con le Regioni per l'individuazione, in subordine, di criteri alternativi per l'applicazione dell'IMU che non pregiudichino la sussistenza del settore agricolo e nella consapevolezza della gravità della finanza nazionale e degli obiettivi dell'azione di risanamento avviata.
Si dovranno promuovere incontri a livello regionale e provinciale per valutare le problematiche legate all'introduzione dell'IMU nel settore agricolo e a coordinare le modalità di applicazione e si dovrà mantenere, sull'intera materia, un rapporto di informazione e consultazione con le organizzazioni professionali agricole.
Infine, andrà valutata, in sede di approvazione del bilancio e nel caso in cui falliscano i tentativi di aprire un confronto a livello governativo, la possibilità di prevedere la riduzione dell'aliquota IMU sui fabbricati strumentali allo 0,1%.
L'ordine del giorno nasce dalla consapevolezza che l'agricoltura emiliano-romagnola in generale, e quella delle aree montane in particolare, è caratterizzata da una diminuzione strutturale delle aziende attive a cui si aggiungono periodiche crisi di mercato che sfociano in una costante riduzione della remunerazione dei prodotti parallelamente all'aggravio dei costi di produzione. Si cercherà di preservare la primaria funzione economica e sociale dell'impresa agricola nonché l'insostituibile funzione di presidio territoriale, con riferimento particolare al territorio collinare e montano. Il settore agroalimentare rappresenta infatti il secondo comparto manifatturiero a livello nazionale e contribuisce, in modo particolarmente significativo, a caratterizzare il tessuto economico e occupazionale di importanti distretti produttivi tra cui il territorio cesenate.
Il Comitato consultivo per le attività agricole istituito dal Comune di Cesena ha già posto il tema in questione all'ordine del giorno della seduta del 16 febbraio e di quella dell'8 marzo con l'intento di produrre un documento di analisi delle maggiori criticità, da mettere a disposizione della Giunta e delle commissioni consiliari competenti.


TAGS:
dichiarazioni |  imu |  fabbricati |  agricoli |  esenzione | 

Bookmark and Share





Girafeste: scopri tutte le feste del PD dell'Emilia-Romagna
Link utili
Link utili
Ricerca nel sito
»

dichiarazioni feste democratiche cesenate parlamentari e consiglieri iniziative ed eventi primarie pd cesena
 Partito Democratico Cesena - Viale Bovio n. 48 - 47521 Cesena (FC) - tel 0547-21368 - fax 0547-25304 - e-mail organizzazione@pdcesena.it - C. F. 90056750400   - Privacy Policy

Il sito web di PD Cesena non utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie strettamente necessari per la navigazione delle pagine e di terze parti legati alla presenza dei "social plugin". Per saperne di più Accetto