Home |  Organismi Dirigenti  |  Link  |  Contatti  |
Feed RSS 
  mercoledi 21 novembre 2018 Partito Democratico Cesena
| Circoli | Dichiarazioni | Iniziative ed eventi | Parlamentari e consiglieri | Feste democratiche | SPECIALE AMMINISTRATIVE | Bilanci |
Ordine del giorno del gruppo PD per la provincia unica

6 settembre 2012

Pubblicato in: Comunicati

Provincia unica, il PD si mette in moto. Il gruppo consiliare del Partito Democratico presenterà un ordine del giorno nel prossimo Consiglio Comunale, inerente la riorganizzazione delle province, così come già anticipato prima della pausa estiva. L'ordine del giorno impegna il sindaco a sostenere la proposta di accorpamento in ambito romagnolo delle province di Forlì-Cesena, Ravenna e Rimini. E chiede alla regione di proseguire nel lavoro di riordino istituzionale avviato rafforzando il ruolo di governo e di legislazione affidato alla regione, quello delle unioni quali ambiti ottimali per l'esercizio associato di funzioni e servizi dei comuni, nonché quello delle nuove provincie quali articolazione di area vasta, per l'esercizio di funzioni delegate dalla regione in aggiunta a quelle previste dalla legislazione statale.
«I punti da sottolineare sotto il profilo politico per considerare la riorganizzazione un' opportunità volta ad un migliore funzionamento della macchina amministrativa e non solo come semplice "manovra" di razionalizzazione o meglio taglio della spesa lineare, sono molteplici» - afferma Fabrizio Landi, capogruppo PD in consiglio comunale-.
«In primis va evidenziato che i territori da considerare sono quattro, a prescindere da quello che poi verrà eletto come capoluogo, -Rimini, Forlì, Cesena, Ravenna- , e di tutti e quattro le vocazioni ed eccellenze devo essere favorite dal nuovo assetto delle funzioni provinciali onde ottenere uno sviluppo armonioso di tutto il territorio.
L'opzione dell'accorpamento delle provincie romagnole è inoltre perfettamente in linea con le politiche amministrative degli ultimi anni in materia sanitaria, ambientale e dei trasporti, portate avanti anche dal comune di Cesena, che ha cercato di valorizzare e sviluppare le aree vaste e gli accordi territoriali. Tale opzione appare perciò la più coerente con l' identità territoriale e culturale della Romagna».
In merito alla tempistica, che ha portato il gruppo ad esprimersi solo adesso sul tema, Landi sostiene che «ora e non prima sono maturi i tempi per discutere del nuovo riassetto provinciale dato che proprio adesso il governo deve indicare le funzioni da attribuire ai nuovi enti e ai comuni, e che la regione ha un mese di tempo (entro il 24 ottobre) per deliberare in merito alle funzioni.  Discutere prima sarebbe stato, come sostenuto dal gruppo, prematuro e del tutto inutile, poiché senza avere sotto mano la certezza delle nuove funzioni si sarebbe parlato invano e forse si sarebbe concentrato il dibatto su sterili considerazioni circa sedi e varie collocazioni mentre la questione principale per il territorio ed i cittadini riguarda appunto le funzioni e le competenze».


TAGS:
dichiarazioni |  provincia |  unica |  romagna |  landi |  capogruppo |  odg |  consiglio |  comunale | 

Bookmark and Share





Girafeste: scopri tutte le feste del PD dell'Emilia-Romagna
Link utili
Link utili
Ricerca nel sito
»

feste democratiche parlamentari e consiglieri dichiarazioni iniziative ed eventi cesena pd cesenate primarie
 Partito Democratico Cesena - Viale Bovio n. 48 - 47521 Cesena (FC) - tel 0547-21368 - fax 0547-25304 - e-mail organizzazione@pdcesena.it - C. F. 90056750400   - Privacy Policy

Il sito web di PD Cesena non utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie strettamente necessari per la navigazione delle pagine e di terze parti legati alla presenza dei "social plugin". Per saperne di più Accetto