Home |  Trasparenza.  |  Organismi Dirigenti  |  Link  |  Contatti  |  Articoli  |
Feed RSS 
  mercoledi 25 maggio 2022 Partito Democratico Cesena
| Circoli | Dichiarazioni | Iniziative ed eventi | Parlamentari e consiglieri | Feste democratiche | SPECIALE AMMINISTRATIVE | Bilanci |
Mille garofani rossi. Il Partito Democratico cesenate si mobilita

27 aprile 2022


Il Partito Democratico cesenate si mobilita anche quest’anno, in occasione della Festa dei Lavoratori, per distribuire il garofano rosso a Cesena e in diversi Comuni del cesenate. 

“Il Primo Maggio è un momento di festa importante per ricordare le lotte dei lavoratori di tutto il mondo per affermare i propri diritti e per migliorare la propria condizione. Oggi, con la pandemia da un lato e il conflitto russo-ucraino dall’altro, l’Italia e l’Unione europea si trovano di fronte a una sfida importante da affrontareÈ una sfida persino più alta della pandemia: unione energetica, tetto al prezzo del gas, riforma delle regole economiche per non tornare all’austerity, la costruzione del pilastro sociale. Queste devono essere le priorità del Partito Democratico per vincere la sfida del nostro tempo. C’è poi uno spettro che torna ad aggirarsi nelle nostre economie, quello della stagflazione. Per questo il Partito Democratico a livello nazionale in queste settimane sta incontrando le parti sociali per discutere e condividere un ventaglio di misure coraggiose per il lavoro, le imprese, le famiglie e gli enti locali. La priorità è difendere i redditi più bassi dall’inflazione e accelerare sulla transizione energetica. Inoltre, di fronte agli stravolgimenti economico-sociali comportati appunto dal Covid-19 e dal conflitto in Ucraina, dobbiamo affrontare in modo serio il tema dei temi: la questione dei salari. I salari vanno sostenuti, a partire da quelli più bassi, utilizzando la leva fiscale, favorendo la contrattazione e anche introducendo un salario minimo, nell’ambito di un rafforzamento dei contratti, a partire dai settori dove è più alta la povertà lavorativa”.

“Il tema del lavoro è la radice vitale della sinistra
. Negli ultimi anni, anche da parte nostra, c’è stato un mancato riconoscimento del mondo operaio, della sua condizione, che è la prima forma di ingiustizia. Oggi stiamo ricostruendo questo rapporto, con il dialogo e con risultati tangibili. Abbiamo ottenuto la clausola del PNRR per vincolare gli incentivi alle assunzioni di giovani e donne, le nuove regole su subappalti e sicurezza sul lavoro, la riforma per estendere gli ammortizzatori sociali a chi non era garantito. Ma non possiamo fermarci qui perché la strada da fare è ancora lunga e dobbiamo percorrerla insieme - forze politiche, istituzioni e sindacati - perché solo così saremo in grado di uscire da questo momento difficile. Servono dialogo sociale e concertazione".
 
“In vista del Primo Maggio auguriamo quindi una buona festa dei lavoratori a chi anche lavora, a chi il lavoro lo sta cercando o chi dopo aver lavorato una vita tiene in piedi la famiglia. Buona festa a chi è impegnato nel sociale, a chi garantisce a tutti noi tutela della salute e sicurezza. Buona festa agli agricoltori, agli artigiani, ai commercianti, ai piccoli e medi imprenditori che sono la spina dorsale della nostra economia. Buona festa ai giovani, nelle loro mani ci dovrà essere sempre la forza per difendere e realizzare con orgoglio l’articolo 1 della nostra Costituzione ‘L’Italia è una Repubblica fondata sul lavoro’”.


TAGS:
dichiarazioni |  parlamentari e consiglieri | 

Bookmark and Share







Link utili
Sostieni il Partito Democratico Cesenate
Sostieni il Partito Democratico Cesenate
Ricerca nel sito
»

iniziative ed eventi parlamentari e consiglieri primarie dichiarazioni cesenate feste democratiche pd cesena
Link utili
 Partito Democratico Cesena - Viale Bovio n. 48 - 47521 Cesena (FC) - tel 0547-21368 - fax 0547-25304 - e-mail organizzazione@pdcesena.it - C. F. 90056750400   - Privacy Policy

Il sito web di PD Cesena non utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie strettamente necessari per la navigazione delle pagine e di terze parti legati alla presenza dei "social plugin". Per saperne di più Accetto