Home |  Trasparenza.  |  Organismi Dirigenti  |  Link  |  Contatti  |  Articoli  |
Feed RSS 
  mercoledi 7 giugno 2023 Partito Democratico Cesena
| Circoli | Dichiarazioni | Iniziative ed eventi | Parlamentari e consiglieri | Feste democratiche | SPECIALE AMMINISTRATIVE | Bilanci |
Caro affitti: il Governo si assuma le proprie responsabilitÓ

12 maggio 2023


Il caro affitti è un problema grave e un governo serio si assumerebbe la responsabilità di affrontarlo invece di scaricare le responsabilità contro i Comuni guidati dagli avversari politici. Non solo, il Ministro dell'Istruzione Valditara dovrebbe sapere bene che nel PNRR ci sono 960 milioni di euro per gli alloggi dedicati al diritto allo studio. Invece di fare delle chiacchiere e distogliere l’attenzione sui veri problemi procedano dunque con urgenza e incrementino in modo significativo le risorse a sostegno del fondo affitti per gli studenti fuori sede. Inoltre, quando parla di caro-affitti, Valditara dovrebbe ricordarsi che fa parte di un governo che si è assunto la responsabilità di non rifinanziare né il fondo affitti né quello per le morosità incolpevoli.

Come Partito Democratico di Cesena siamo vicini alle studentesse e agli studenti che stanno protestando contro il caro affitti. Sta diventando sempre più complicato per loro trovare una casa e questo incide sul diritto allo studio che è fondamentale nel nostro Paese. Per questo, anche di fronte a provocazioni inutili, continueremo a spingere per convincere il Governo Meloni a tornare indietro sull'errore che ha fatto cancellando il fondo affitti, dal valore pari a 330 milioni di euro. Per sollecitare il Governo in tal senso abbiamo anche discusso e approvato una mozione in Consiglio Comunale. Ma non solo, come Amministrazione comunale di Cesena abbiamo messo in campo un Piano casa locale che propone un ventaglio di soluzioni: rafforzamento della Fondazione per l’Affitto; recupero di case popolari che richiedono manutenzioni, proprio tre settimane fa sono cominciati lavori per 882 mila euro che ci permetteranno di riqualificarne 28; agevolazioni fiscali, come l’azzeramento dell’Imu per tre anni, per coloro che renderanno disponibili alla locazione a canoni calmierati immobili a lungo inutilizzati; infine, stiamo procedendo a ritmi serrati con la realizzazione del progetto di social housing del comparto Novello, quale vero e proprio elemento chiave di risposta all’emergenza abitativa. Senza dimenticare che a Cesena, circa due anni fa, abbiamo inaugurato uno Studentato di 5 piani e 80 posti letto che vanno a beneficio di tutta la comunità studentesca. 

Quello che in città stiamo già concretizzando con le nostre forze dovrebbe diventare una priorità del Governo nazionale: servono più studentati, serve recuperare gli immobili abbandonati e serve, più in generale, un Piano casa nazionale che affronti in modo serio e lungimirante la questione abitativa. Ad oggi, in Italia gli studenti fuori sede sono più di 750.000. Per rispondere a queste necessità il sistema di diritto allo studio pubblico fornisce circa 39.000 posti letto che riescono a tutelare il 5,2% degli aventi diritto. La scarsità dei posti letto spinge inevitabilmente gli studenti a reperire alloggi nel libero mercato, un mercato 'distorto' e caratterizzato in molti casi da forme speculative, specialmente nelle grandi città come Milano, Padova, Roma, Firenze e Bologna, che hanno toccato affitti mensili anche di 700 euro al mese. Di fronte a questa situazione una discussione va aperta in tempi rapidi, perché occorre invertire la rotta, e le Amministrazioni di centrosinistra che già hanno proprio questo problema sono pronte a dare utili consigli al Governo.

Infine, consci dell'importanza del tema, per la nostra città ma non solo, abbiamo organizzato un evento pubblico dal titolo "Diritto alla casa: un nuovo contratto sociale al centro di una moderna politica locale" che si terrà martedì 23 maggio alle ore 20.45 presso la sede PD Cesena (Viale Bovio, 48). Interverranno Lanfranco De Franco, Assessore alle Politiche abitative del Comune di Reggio Emilia, Enzo Lattuca, Sindaco di Cesena, e Mirella Ravaglia, Consigliera d'Amministrazione ACER.


TAGS:
dichiarazioni |  parlamentari e consiglieri | 

Bookmark and Share



SCRIVI UN COMMENTO [* campi obbligatori]
Nome *
Email *
Titolo *
Messaggio *
Codice *
inserire la somma dei numeri in rosso.



Link utili
Sostieni il Partito Democratico Cesenate
Sostieni il Partito Democratico Cesenate
Ricerca nel sito
»

parlamentari e consiglieri primarie iniziative ed eventi feste democratiche pd cesenate dichiarazioni cesena
Link utili
 Partito Democratico Cesena - Viale Bovio n. 48 - 47521 Cesena (FC) - tel 0547-21368 - fax 0547-25304 - e-mail organizzazione@pdcesena.it - C. F. 90056750400   - Privacy Policy

Il sito web di PD Cesena non utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie strettamente necessari per la navigazione delle pagine e di terze parti legati alla presenza dei "social plugin". Per saperne di più Accetto